Famiglia

Lettera a mio padre: 69 idee per dirgli grazie e aprirgli il tuo cuore

E’ proprio vero che il papà è il primo amore di una figlia e il primo eroe di un figlio. Si fanno in quattro per noi, per renderci felici e, soprattutto, per agevolarci in ogni cosa che facciamo nella vita. Allora perché non dirgli grazie con una bella lettera?

Tempo di lettura: 27 minuti

Lettera a un padre

Di solito non sono mai espansivi quanto la mamma e le dediche al papà non sono popolari come quelle per la donna della nostra vita. Spesso, infatti, s’inventano mille modi alternativi per manifestare il proprio amore verso i figli, soprattutto quando diventano grandi. Magari sarà difficile sentirsi dire “ti voglio bene” dal proprio papà, ma nella sua pacca sulla spalla ci sarà tutto l’appoggio di cui abbiamo bisogno. E per questo abbiamo deciso di scrivere questo articolo: per raccogliere delle belle frasi da dedicare al papà per ringraziarlo. Infatti, anche se non è super evidente lui è l’unica persona, insieme alla mamma, che ci amerà incondizionatamente per tutta la vita. La soluzione per superare l’imbarazzo di dirglielo a voce, è una bella lettera di un figlio ad un padre. Scrivere aiuterà anche a non dimenticare nulla nella propria dedica al papà.

Lettera di una figlia al padre

Tutte da bambine avevamo occhi soltanto per lui. Era il nostro protettore, il supereroe. Facevamo disegni sui quali scrivevamo frasi belle sul papà e quando qualcuno chiedeva “chi sposerai da grande?” la risposta era sempre la stessa “il mio papà”. Certo, poi si cresce e i rapporti cambiano e maturano. Eppure, un pensiero ci accompagnerà per sempre: “al mio papà resterà sempre il primato di essere stato il mio primo amore, quello più puro”. In questa sezione dell’articolo, abbiamo raccolto una serie di lettere ad un papà che raccontano perfettamente quanto speciale sia il rapporto che lega questi uomini e le proprie figlie. Scegli quella più bella e condividila con lui.

Papà,
Quando mi siedo e ripenso a tutte le innumerevoli volte che mi hai portato sulle tue spalle, sono convinto che Dio sapeva cosa stava facendo quando ti ha scelto per essere mio padre. L’unico uomo che mi ha sempre incoraggiato ad arrivare fino alle stelle sei stato tu. Ti ringrazio per avermi preparato a tutte – o quasi – le situazioni che avrei potuto incrociare sul mio cammino.
Anche se non sei mai stato così espansivo come la mamma e non mi hai mai accompagnato in giro a fare shopping o a danza, la tua influenza, la tua presenza tranquilla ma forte era sempre lì. Ora ho veramente realizzato la presenza vera e costante nella mia vita. In te, vedo il genitore che vorrò essere per i miei figli. ti voglio bene!
La tua ragazza

Caro papà,
riesci ad essere sempre amorevole e presente, cordiale e gentile, dolce e premuroso. Questo non solo mi rende orgogliosa, ma mi fa anche apprezzare tantissimo tutti i doni che la vita mi ha concesso. Non ci sono parole per descrivere il mio immenso amore per te. Una cosa che è propria della tua persona è l’umorismo. La tua simpatia ha fatto si che superassi molte prove. Questo perché il tuo modo di affrontare le cose, le persone lo vedono anche in me. Sei la mia porto sicuro. Non potrò mai ringraziarti abbastanza per essere un papà incredibile.
Sono così felice che tu sia il mio papà!

Al mio grande padre,
Spero che tu sappia papà, come mi sento fortunata ad averti nella mia vita! Sono super orgogliosa di essere tua figlia. Nessuna parola scritta sulla carta può esprimere con precisione l’amore che provo per te. Ogni volta che mi sollevavi tra le tue braccia larghe e forti e mi avvolgevi nel più caldo e stretto abbraccio possibile, sapevo che eri l’uomo dal quale tornare per rifugiarmi.
Ogni volta che mi accompagnavi a scuola e lasciavi andare la mia mano stretta, non vedevo l’ora che la scuola finisse così da poterla tenere di nuovo. Le tue divertentissime battute ti hanno reso il mio papà figo! Mi hai motivato in ogni ambito della mia vita, dal punto di vista dell’istruzione, sport o relazioni nelle diverse fasi della mia vita.
Grazie non solo per essere il miglior papà di sempre, ma anche il mio migliore amico!
Ti amo!

Caro papà,
Volevo ringraziarti per tutto quello che hai fatto per me finora. Sono veramente e incredibilmente fortunata ad averti come papà. Sei il mio più grande sostenitore, il mio migliore amico, la mia roccia e la mia ispirazione. So di poter sempre contare su di te in ogni brutta situazione che mi trovo ad affrontare. La tua incessante fede nel mio enorme potenziale mi dà la forza ogni giorno. Non potrò mai ringraziare abbastanza il cielo per averti nella mia vita. Sei e sarai sempre il miglior regalo che la vita mi ha donato. Non ho dubbi che Dio abbia preso un pezzo di te per farmi diventare la persona che sono: una versione più piccola e femminile di mio padre.
Ti amo tantissimo!
La tua figlia testarda

lettera a un padre

Caro papà,
Dai viaggi alla lettura, dal gioco allo studio, non c’è stato un solo momento nella mia vita in cui la tua presenza non mi abbia sostenuto. Ho ricordi padre-figlia che custodirò per tutta la vita e ti sono grata per tutti quei ricordi. Ogni minuto che abbiamo passato insieme è stata un’esperienza indimenticabile. Tutti i ricordi sono densamente radicati nel mio cuore. Ci sono infinite ragioni per cui sei il miglior papà del mondo per la tua bambina. Grazie per avermi sostenuto in ogni mia ambizione e per avermi aiutato a raggiungere i miei traguardi. Ricorda: mi hai sempre insegnato a non mollare mai; Prometto che non lo farò mai. Dietro ogni grande figlia c’è davvero un padre incredibilmente straordinario come te!
Ti amo un sacco!

Al mio amorevole papà,
Anche se tendi sempre a lasciar vedere agli altri il tuo aspetto duro e privo di emozioni, so che è per rendermi una ragazza educata. Ormai ho raggiunto quell’età in cui posso vedere chiaramente le motivazioni dietro ogni cosa che mi hai chiesto di fare. È solo grazie a te che ora posso giudicare ciò che è buono o cattivo per me. Voglio che tu e tutti gli altri sappiate che mi è stato donato il papà più straordinario del mondo. Sei la roccaforte della mia vita, hai posto una solida base su cui io potessi costruire la mia vita. Il modo in cui mi hai sempre incoraggiato e motivato e guidato attraverso gli alti e bassi del mio viaggio è davvero straordinario.
Ti amo!

Carissimo papà,
Ti amerò sempre per la guida, il conforto e l’incoraggiamento che ho ricevuto da te. Sei il papà migliore del mondo. Più che papà, sei stato il mio compagno di giochi, eroe, allenatore ed esempio. Sei stato tu quello che mi ha sempre spinto a diventare la donna forte che sono oggi. Non potrò mai ringraziarti abbastanza per il costante amore e sostegno che mi hai dedicato in tutti questi anni. Significa tutto per me. Quando ripenso a tutti i bei momenti che ho passato con te, so che la mia vita non avrebbe potuto essere migliore. Come papà, sei forte, premuroso e sicuro di te. Sto cercando di imparare molto da te in modo da diventare anch’io un esempio per i miei figli.
Ti amo più di ogni altra cosa!

Caro papà,
Ti ho conosciuto come una persona affettuosa, amorevole, premurosa e di buon cuore. Al tuo lato premuroso e morbido si contrappone il tuo essere così misterioso e duro. Ti conosco come scrittore, critico, intellettuale e filosofo. Ti conosco anche come persona in grado di risolvere tutti i miei problemi e perdonare i miei errori. Vorrei ringraziarti per tutto quello che hai fatto per me. E lascia che te lo dica: ti ho amato e ti amerò fino al mio ultimo respiro.
Con tanto amore,
tua figlia

lettera a mio padre

Hai lavorato instancabilmente per crescermi e mi hai dato tutto l’amore e le cure di cui avevo bisogno. non posso esprimere quanto sono grata di averti nella mia vita.
Mi hai incoraggiato a ottenere qualsiasi cosa anche nei momenti più difficili. Ti amo. La tua bambina.

Leggi anche: Frasi per una figlia: 175 pensieri, video e immagini da dedicare al gioiello più grande

Lettera di un figlio al padre

A volte severo, altre indulgente, è la persona a cui chiediamo sempre consiglio e incoraggiamento. È lui che dice “sì” alle nostre folli idee anche quando non c’è nessun altro a sostenerci. Un padre gioca un ruolo cruciale nella vita del proprio figlio. La sua mano sulla nostra schiena è sufficiente per farci sentire al sicuro e motivarci ad andare avanti. In genere non esprimiamo ciò che proviamo per lui, ma scrivere una lettera ad un papà speciale per dire “grazie” o “ti voglio bene” potrebbe essere un’idea molto tenera per sciogliere il suo cuore. Prova a leggere i nostri suggerimenti per scrivere una lettera per papà perfetta.

Al mio papà,
Essere tuo figlio è stata una delle più grandi benedizioni che potessi ricevere nella vita. L’amore, il calore e l’affetto che ricevo da te non è misurabile. Ogni volta che ne ho avuto bisogno, mi hai stretto tra le tue grandi e muscolose braccia e non ho più avuto paura. Tu sei l’unica persona al mondo che mi proteggerà finché le nostre strade cammineranno unite. Sei stato il mio primo sostenitore a partire dal mio primo giorno di scuola, fino al giorno della laurea. E’ a te che devo ogni mio traguardo. Hai battuto per me il sentiero impervio perché io potessi camminare agevolmente. Non smetterò mai di ringraziarti per questo. Grazie per essere il mio migliore amico!

Caro papà,
So che non ti scrivo mai e scrivo sempre alla mamma. Hai ragione, ma non essere sorpreso. Voglio solo dirti quanto sono felice e quanto ringrazio Dio per avermi condotto da te quando sono nato. Il mio cuore si riempie di felicità ogni volta che mi baci e mi tieni la mano. Ci sono tanti motivi per cui ti amo, papà. Stai fuori al lavoro tutto il giorno solo per darmi tutto ciò di cui ho bisogno e che desidero, ti impegni così tanto solo per rendermi felice e, soprattutto, so che non smetterai mai di amarmi. Ti ringrazierò per tutta la vita perché mi hai insegnato tutto quello che so.
Ti amo per sempre, papà.

Mio bel papà,
Mi hai insegnato la disciplina con il tuo atteggiamento duro. So che eri severo solo per rendermi una persona migliore. È stata la tua educazione che mi ha aiutato a diventare quello che sono oggi. Mi hai fatto capire come è la vita facendomi vivere i bei tempi e i brutti momenti.
Voglio dire a tutti che sei un padre straordinario che mi ha reso una persona forte. Hai posto una solida base per aiutarmi ad affrontare gli alti e bassi della vita. Grazie, caro papà.
Ti amo tanto!

Hey papà,
So che potrebbe sembrarti strano che io scriva una lettera invece di usare WhatsApp o e-mail. Beh, non ti ho mai manifestato le mie emozioni, quindi con questo gesto vorrei farti capire quanto sono felice di essere tuo figlio. In primo luogo, ti ringrazio per avermi dato una vita così meravigliosa. Mi hai assistito in ogni fase del mio percorso di crescita, dandomi un’istruzione eccellente, ottimi consigli e un luogo felice in cui crescere e diventare un uomo che sono oggi. Ho sempre voluto ringraziarti, ma non ho potuto perché non condividiamo il rapporto che ho con la mamma. Anche se, ammetto che mi hai sempre fatto sentire a mio agio quando dovevo condividere qualche segreto e hai giocato ai videogiochi con me quando i miei amici non c’erano. Tutti questi ricordi sono impressi nel mio cuore e non li dimenticherò mai. Mi hai fatto diventare una brava persona e io voglio fare lo stesso per i miei futuri figli. Non so se potrò mai ripagarti abbastanza, ma voglio che tu sappia che sono sempre qui per te.
Grazie di tutto.

una lettera a mio padre

Caro papà, Grazie. Per insegnarmi che c’è bellezza in ogni posto. Per portarmi in destinazioni lontane e lasciarmi esplorare. Per farmi capire come si fanno bene le cose. Per aiutarmi a guardare il mondo e le sue cose da diverse prospettive. Per insegnarmi ad amare e rispettare le persone. Vorrei ringraziarti dal profondo del mio cuore. Grazie papà.

Caro papà,
Ho capito molto tardi quanto fossi importante nella mia vita. Allora mi sono reso conto che non ti ho ringraziato abbastanza. Sei il mio primo supereroe, il mio primo modello, il primo di tutto. A volte abbiamo discusso e sono stato scortese con te. Mi dispiace davvero di averti ferito con le mie parole dure. Tuttavia, non mi hai mai allontanato e mi hai aiutato in ogni modo a realizzare il mio sogno di trasferirmi all’estero per continuare a studiare. Ora, da quando vivo da solo, so cosa mi manca di più. Sei tu, papà. Mi manchi in ogni momento della mia vita e rimpiango di non avere trascorso più tempo con te. Grazie per avermi dato la forza e la saggezza per superare gli ostacoli e per essere stato così paziente con me. Tornerò presto per stringerti di nuovo le mani e per abbracciarti forte.
Tuo figlio amorevole

Hey papà,
Per favore, non sentirti imbarazzato per aver ricevuto questa lettera in cui condivido con te i miei sentimenti. So che il nostro legame è forte e posso dirti qualsiasi cosa di persona, ma penso che questi siano sensazioni che non potrei farti capire bene di persona. Anche senza dirtelo, sai sempre quando qualcosa non va. Anche se fallisco o raggiungo piccoli risultati, sei sempre orgoglioso di me. Anche quando non hai soldi, fai del tuo meglio per farmi dei regali. Anche quando sei occupato, mi chiami per chiedermi come sto. Come puoi essere tanto dolce e duro allo stesso tempo? Nessuno può essere un padre migliore di te. Ti amo così tanto, papà, e mi manchi.
Tuo

Ciao papà,
Sono così fortunato ad avere una figura come te nella mia vita. Ti ammiro, papà, per tutto. Sei stata una figura incredibilmente influente nella mia vita. Mi hai aiutato a fissare degli obiettivi e mi hai spinto a raggiungerli. Apprezzo la tua determinazione. Ti guardo, e vorrei essere come te. Hai sempre intrapreso la strada meno battuta e per questo sei diventato il mio modello da seguire. Spero di diventare una persona come te, una persona umile che sa cucinare, aggiustare qualsiasi cosa e sa anche essere paziente. La tua intelligenza e conoscenza sono ciò di cui vado sono più orgoglioso. Il tuo umorismo rende il mondo divertente e la tua protezione mi fa sentire al sicuro. Il tuo amore rende super unita la nostra famiglia. Non solo io, ma anche mamma ti ama per essere il padre che sei. Grazie per il riparo, il cibo, l’istruzione e l’amore che mi avete dato. Mi hai sempre motivato a fare cose che pensavo non avrei mai potuto fare. Farò in modo di trasferire ai miei figli i valori che mi hai trasmetto tu, te lo prometto.
Ti amiamo tutti così tanto,

Caro papà,
Abbiamo vissuto tante avventure da quando ero piccolo. Sono state i giorni migliori della mia vita. Mi portavi in ​​macchina, senza nessun piano, e viaggiavamo verso posti bellissimi. Abbiamo creato così tanti ricordi speciali insieme. All’epoca, non sapevo che i nostri viaggi non pianificati mi avrebbero ispirato così tanto ad esplorare diverse parti del mondo. Sei tu che mi hai spinto a fare ciò che amo di più. E ora, grazie a te, ho trovato la mia strada nella vita. Ho visto tanti bei paesi e voglio ancora visitarne tantissimi. La prossima volta che torno a casa, voglio che tu venga con me. Sì, senza piani, ci mettiamo in viaggio, come ai vecchi tempi.
A presto,
ti voglio bene

lettera ad un padre

Caro papà, Sei sempre stato presente durante le mie “prime volte”. Mi hai accompagnato alla mia prima lezione di nuoto, hai pianificato la mia prima vacanza, hai firmato le mie pagelle a scuola, mi hai accompagnato a festeggiare il mio primo Halloween. E ce ne sono tante altre che non potrei scriverle qui. Non potrei amarti di più di quanto faccia già. Mi hai dato l’amore di una madre e di un padre. Non c’è nessuno che possa prendere il tuo posto nella mia vita. Ti voglio bene! Tuo,

Leggi anche: Frasi sull’amore per la mamma: 209 pensieri per dedicarle il tuo amore

Lettera ad un padre morto

Poche cose nella vita sono dolorose come la morte di un genitore. Inevitabilmente, dopo un lutto di tale portata, le cose cambiano per i figli e per i cari che restano. Eppure, questo dolore tanto forte ti costringe a imparare tantissimo su te stesso e sulla vita. Di solito l’accettazione arriva dopo un intenso periodo di lutto, ma quando è ancora troppo presto per poter reagire, c’è bisogno di sfogare la propria tristezza, la rabbia, la frustrazione. Come? Scrivere una dedica per il papà potrebbe essere una soluzione. Una lettera per un padre che non c’è più potrebbe essere la giusta valvola di sfogo per dirgli tutte le cose che non abbiamo fatto in tempo a fargli sapere. Scegli tra le lettere per il papà quella che maggiormente senti tua e leggila donando un pensiero al tuo papà.

Ciao papà,
Oggi ho pensato alla tua risata e mi sono reso conto che non riesco a ricordare come suona. Semplicemente non me lo ricordo. Mi sentivo paralizzato dalla vergogna e dall’incredulità. Era come se non riuscissi a riconoscere il mio viso. Ho chiuso gli occhi, ho cercato di calmarmi e lasciare fuori il resto del mondo. Ho fatto un respiro profondo. Ho visto il tuo sorriso. Lo spazio tra i tuoi due denti anteriori, proprio come il mio. Questa imperfezione nel mio sorriso che mi ricorda te. Ma non ho sentito la tua risata. Non importa quanto ci provassi, non riuscivo a sentirla, papà. Ci ho provato, davvero. Non chiedo tanto, vorrei solo sentirla ancora una volta. Solo una volta.
Mi manchi.

Caro papà,
Mi dispiace. Ero arrabbiato con te per i primi 6 mesi dopo la tua morte. Sapevo che era irrazionale, ma le tue parole continuavano a rimbombare nella mia mente: “non ti lascerò. Continuerò a combattere. Sarò qui per guardarti crescere”. So che non era una promessa che il tuo corpo era in grado di fare, e ti perdono per questo. Spero, invece, che tu mi perdonerai per essere stata così egoista. Per tutte le volte in cui ti ho maledetto per aver preso il cancro. Perché? Perché mio padre? Il mio meraviglioso, empatico, stupido papà? Non aveva senso per me. E non lo avrà mai. Non tutto accade per una ragione e ho imparato che è qualcosa che devo accettare. Ma non smetterò mai di sentire la tua mancanza.

Caro papà,
Nei mesi prima della tua morte, ho continuato a chiedermi: come vivrò senza di te? E’ strano, vero? Chiedere a una persona che ami di darti consigli su come piangere la sua morte…
Eri un padre fenomenale, un nonno, marito e amico leale per molti. Avevi un senso dell’umorismo straordinario, una risata cordiale, una compassione sconfinata, un’incredibile capacità di aggiustare qualsiasi cosa in casa e una profonda conoscenza del mondo. Soprattutto, però, eri noto per la sua generosità. Eri altruista e buono. Com’è possibile che sia andato via così presto? Mi manchi più di quanto riesca a spiegare a parole.

Papà,
La vita ha fatto in modo che mi ponessi molte domande. Così, anche la morte. Per morte intendo la tua morte. In un certo senso, sento di averla sperimentata direttamente, perché una parte di me se n’è andata quando hai lasciato il mondo. Prima della tua morte, non pensavo che avrei dovuto affrontare la perdita di un genitore fino a quando non avrei avuto almeno 40 anni. Perché esiste la sofferenza, papà? Sapresti rispondermi? Come possono essere felici le persone che soffrono? Come può qualcuno sentirsi realizzato alla fine della propria vita? Quando sei andato via, queste domande sono diventate molto più personali per me. Ho cominciato a chiedermi come avrei potuto essere di nuovo felice. Mi chiedevo ogni giorno se qualcuno potesse mai amarmi incondizionatamente come hai fatto tu.

Lettere a papà

Caro papà, da quando sei andato via ho capito che il dolore può insinuarsi su di te nei momenti più strani. A volte può sopraffarti come un’onda inaspettata, in una tranquilla giornata di sole. Un’onda enorme che pensi possa semplicemente accompagnarti a riva, invece ti travolge. E dopo che quella sensazione iniziale di annegamento passa, resti comunque senza fiato, stanco e desideroso di rannicchiarti e lasciarti andare. Io non ho ancora imparato a rialzarmi. Di solito eri tu che mi aiutavi a farlo. Ora mi sento completamente solo su questa terra. Aiutami a capire che posso farcela da solo. Mi manchi.

Mio amato papà,
Quando sei andato via, ho visto mia madre trasformarsi in qualcuno che non conoscevo. Una donna sempre arrabbiata, piangeva più di quanto l’avessi vista piangere in tutti i miei anni di vita e si vergognava di farlo. Ho visto mia sorella estraniarsi da ogni cosa della sua vita, diventando completamente assente. Guardandomi allo specchio, io stesso, non mi riconoscevo più. Ero amareggiato, giustamente. Dio mi aveva portato via una delle poche persone che mi capiva davvero. Quando entro in casa nostra mi sembra sia un altro posto. Non è il luogo in cui abbiamo curato e nutrito per anni il nostro legame e la nostra felicità. Per me, ormai, è semplicemente il luogo in cui mio padre è morto e la mia vita è andata in pezzi per sempre. Eppure, oggi credo di aver fatto i conti con la tua morte. Come se avessi raggiunto una sorta di pace, instabile certo, ma consapevole. Ci sono riuscita trasformando in impegno tutta la rabbia che provavo. Ma, soprattutto, sono le strade che ho intrapreso e le nuove persone a cui sto donando amore che mi hanno mostrato che la mia vita non è finita. Io lo faccio ogni giorno per te.

Amatissimo papà,
mentre la morte mi ha portato via così tanto – non solo te, ma tutto quello che speravo avremmo potuto ancora fare insieme in futuro – mi ha dato anche di più. Oggi, sono in grado di amare, anche se con un po’ più di difficoltà di quanto riuscissi a fare prima, ma amare davvero. Riesco a perseverare di più perché so di avere qualcuno da rendere orgoglioso da lontano. Sia la tua vita che la tua morte mi hanno permesso di capire delle cose relative alla mia vita e al mio futuro. Ho trascorso anni a pensare che perderti mi avrebbe rovinato, ma oggi so che lasciarti andare mi renderà una persona migliore. Non importa cosa succede nella mia vita, so che avrò sempre almeno una persona che mi incoraggerà, e quella sei tu. La mia nostalgia per te sarà sempre una parte di me e la userò solo per fare tutto ciò che faccio in modo più appassionato. Non ti dimenticherò mai.

Caro papà,
La casa da cui sono scappato è disseminata dei tuoi vestiti, del tuo odore, delle tue lamette, dei capelli, dello shampoo, delle penne, degli occhiali, dei calzini, delle camicie. I prodotti del tuo cassetto. La gente parla molto del tempo, quando dicono qualcosa che riguarda te. “Con il tempo lo supererai”, dicono. Come se il tempo fosse un guaritore. Come se fossi l’influenza o un virus che ho bisogno di stanare. Il tempo ti farà evaporare. Il tempo mi ridarà la mia vita, mi ridarà di nuovo me. Quando il funerale è finito, tutti sono tornati nelle proprie case. E il mio dolore, che a forza ho dovuto condividere con altri che non capivano, è diventato di nuovo mio. Mi manchi terribilmente!

Caro papà,
Ero a un matrimonio tempo fa e un evento mi ha spezzato il cuore. Ho visto la sposa ballare con suo padre e una tristezza profonda mi ha colpito. Da tempo so che non sarebbe mai successo al mio matrimonio, ma quel giorno l’ho visto chiaramente. Era reale. Non mi sono permessa di piangere perché quello non era il mio giorno. È stata una festa per gli sposi mentre si prendevano l’impegno di trascorrere il resto della loro vita insieme. Ma il mio cuore piangeva. Una malattia ci ha portato via il nostro ballo di padre e figlia. Ha rubato la gioia di avere mio padre che mi accompagnava lungo la navata verso l’altare e mi teneva metaforicamente la mano per l’ultima volta. La malattia ha privato il mio futuro marito di chiederti la mia mano in matrimonio. E il pensiero di questa mancanza non mi abbandonerà mai.

lettera al mio papà

Caro papà, Negli anni, non sei mai stato espansivo e dolce come la mamma. Eppure, la tua presenza tranquilla e forte mi ha fatto vivere la vita in grande sicurezza.

Leggi anche: Poesie per la mamma: 70 pensieri da dedicare alla donna migliore al mondo

Lettera a mio padre per il suo compleanno

Tuo padre, lo sai, merita il meglio, quindi festeggia il suo compleanno scegliendo tra le tante bellissime dediche per il papà che ti proponiamo. Dal tuo primo pianto, tuo padre è stato il tuo custode, protettore, fan e motivatore. Ti metteva a letto, ti portava sulle spalle e si assicurava sempre che tu avessi il meglio che la vita potesse offrire. Dopo tutto quello che ha fatto per te, è ora che tu faccia qualcosa per lui! Se il suo compleanno si sta avvicinando, perché non scrivere una lettera a papà per il suo compleanno?

Caro paparino,
sei stato il supereroe della mia infanzia e il primo uomo che io abbia mai amato. Le tue braccia erano il primo posto in cui mi sentivo al sicuro e protetta. Ogni volta che c’era qualcosa che volevo sapere, sapevo di poter contare su di te, sempre pronto ad insegnarmi. Il sorriso che appare sul tuo viso quando mi vedi mi fa sentire così amata. Grazie per essere sempre con me. Sai sempre quando offrirmi consigli e quando semplicemente asciugarmi le lacrime. Vederti ai miei saggi, gare, lauree e ogni giorno a tavola all’ora di cena mi ha fatto sentire una priorità nella tua vita.
“Sei tutto per me.” E oggi che è il tuo compleanno, sento forte la necessità di fartelo sapere.

Caro papà,
nel giorno del tuo compleanno voglio dirti grazie. Grazie a te ho imparato che i grandi padri sono quelli che guidano i loro figli ma li lasciano liberi di prendere le loro decisioni e di imparare dai propri errori. So che non lo dico spesso ma apprezzo davvero tutti i sacrifici e il duro lavoro che hai fatto per allevarmi. Sei l’uomo che rispetto e adoro più di ogni altro. Questo compleanno significa che è passato un altro anno in cui hai reso le nostre vite speciali. Grazie papà.
Non vedo l’ora di festeggiare con te, auguri!

Caro papà,
oggi è la tua festa e non trovo modo migliore di questo per dirti quello che sei per me, quello che provo quando ti guardo, quando guardo quegli occhi così simili ai miei, quelle espressioni che ho fatto mie, quel tuo modo di camminare, di muoverti, che ti rendono unico, perfetto così come sei. Ogni volta che mi dicono che siamo uguali un moto d’orgoglio mi riempie il petto e non potrei essere più felice di così! Buon compleanno papà, ti voglio bene!

Caro papà,
oggi è la tua festa e vorrei approfittare per dire quanto io sia fiera di avere un padre come te. Dicono che nessuno possa amare una ragazza più di suo padre e io ne sono convinta. Qualsiasi uomo arriverà non sarà mai come te. Sarai sempre l’uomo più importante della mia vita.
Auguri, mio eroe. Auguri di buon compleanno!

Caro papà,
Mi hai insegnato con l’esempio che non importa quello che qualcuno ti ha fatto, non ti è mai e poi mai permesso di odiarlo. Ci sgridavi sempre da bambini quando usavamo la parola “odio”, e ora che sono un adulto capisco perché. Sono sicuro che a volte è stato difficile crescere dei figli, ma tu hai fatto decisamente un ottimo lavoro. Nel corso degli anni mi hai fatto vedere che cosa è veramente importante e mi hai aiutato a diventare la donna che sono. Buon compleanno, ti voglio bene!

lettera ad un papà

Caro papà, buon compleanno! Spero che questo giorno per te possa essere davvero straordinario insieme a tutte le persone che ti amano.

Leggi anche: Lettera alla mamma: 50 lettere dolcissime da dedicare alla propria madre

Lettera per la Festa del Papà

Per te è il papà migliore del mondo  ed è tutto per la tua famiglia. Per celebrare come si deve il suo grande giorno, metti insieme tutte le sue cose preferite e rendi questo il giorno più bello dell’anno. Preparategli il suo piatto preferito, comprategli un bel regalo e rendete la fantastica la sua festa. Perché non mostrare a tuo padre quanto è importante per te e la tua famiglia con anche un bella letterina per la Festa del papà?. Questi auguri saranno perfetti per dirgli quanto lo ami e quanto apprezzi il lavoro che fa e l’amore e l’impegno che ci mette per rendere la tua vita perfetta.

Caro papà,
Buona festa del papà. Non potendo dirtelo di persona, scrivo questa lettera. Sono così orgoglioso di essere tuo figlio. E’ stata davvero una benedizione. Sei il pilastro portante della nostra famiglia nei momenti più difficili. Nonostante la crisi, quando non avevamo un soldo, hai comunque riempito la mia infanzia di felicità e mi hai a gioire delle piccole cose della vita. Grazie per avermi regalato ricordi così belli e valori così importanti, gli stessi che trasmetterò ai miei figli. Mi hai guidato per tutta la vita e mi hai aiutato a ottenere ciò che volevo. Mi hai dato la libertà di esplorare le cose e mi hai insegnato ad essere coraggioso.
Sono fortunato ad avere te.
Ti voglio bene, buona Festa del Papà!

Caro papà,
Come padre, non hai mai parlato molto, ma hai fatto di tutto per me. Sei passato su tutti i miei errori e hai visto tutto il meglio di me, tutto quello che gli altri non potevano. Abbiamo condiviso un legame speciale in tutti questi anni e sono felice che sia stato tu a guidarmi. Grazie per l’ispirazione e il sostegno che mi hai dato. Sei un padre premuroso e amorevole, che diventa duro solo quando devi insegnarmi la disciplina. Non saprei esprimere a parole quello che provo per te. Sei la gemma preziosa della mia vita. Buona festa del papà, papà! Ti amo tanto.

Caro papà,
Mentre scrivo questa lettera, ho migliaia di pensieri che mi attraversano la mente. Attraverso questa lettera ho voluto esprimere il mio amore per te che è onestamente difficile da esprimere a parole. Sai quanto significhi per me? I ricordi dei giorni dell’infanzia e tutto ciò che hai fatto per rendere la nostra casa un luogo felice e crescere così divertente. Ricordo ancora le passeggiate che facevamo, i giochi che giocavamo; quelle chiacchierate confidenziali che abbiamo avuto mentre riposavamo all’ombra. Questa lettera è per ringraziarti per tutto quello che hai fatto per me. Nessuna mia parola può esprimere, papà, le cose che sento veramente; ma devi sapere che il mio amore per te è reale e duraturo. Hai reso il mio mondo un posto migliore. Conserverò questi preziosi ricordi come preziosi souvenir. Buona Festa del papà.
Tuo figlio.

Caro papà,
Volevo scriverti una lettera d’amore e un biglietto di ringraziamento per la tua festa. Forse questa sarà entrambe le cose. Voglio ringraziarti per tutti gli abbracci che mi hai donato per cacciare via la tristezza e per tutti i discorsi di incoraggiamento che mi hai fatto quando dubitavo di me stesso. Soprattutto, grazie per essere il mio partner. Grazie per essere il mio migliore amico al mondo. Non c’è nessuno che possa prendere il tuo posto. Ora che sono a chilometri di distanza da te, mi manchi. Mi manca parlare con te, seduto di fronte a te. Non c’è un solo momento della mia vita in cui non mi ricordi te! Il mio lavoro, le mie capacità, la mia conoscenza è tutto grazie a te. Quando le persone mi fanno i complimenti, io so che in realtà quei complimenti sono per te. Auguri papà!

Caro papà,
In questo giorno speciale, vorrei dirti grazie. Per esserci quando ho mosso i miei primi passi nel mondo e per avermi tenuto la mano finché non sono cresciuta. Grazie per essere il mio partner in crime. Grazie per avermi punito e avermi insegnato che per avere successo nella vita ho bisogno di giocare secondo le regole. Grazie per avermi urlato contro, anche quando singhiozzavo e ti urlavo quanto ti odiavo. Non meritavi le cose crudeli che ti ho detto. Grazie per avermi spinto a diventare la persona che sono ora. Grazie per aver interrogato qualsiasi ragazzo abbastanza coraggioso da chiederti il ​​permesso di uscire con me al liceo, anche per quelli che hai cacciato via perché li consideravi indegni di uscire con me. Grazie per avermi detto che molti uomini nel mondo non sono degni del mio amore e della mia attenzione; e grazie per averlo inteso.

lettere per il papà

Caro papà, in questa giornata tutta dedicata a te voglio dirti che sei speciale e farti tantissimi auguri per una Buona festa del papà! Ti voglio bene!

Leggi anche: Frasi sulla forza: 153 pensieri, immagini e video da condividere

Lettera d’amore a un neo papà

Non c’è niente che sia paragonabile al momento in cui diventi genitore. Tranne, forse, guardare il tuo partner trasformarsi da moglie o marito a mamma o papà, perfettamente in sintonia con il nuovo ruolo. O almeno è così che sembra. Si, perché oltre a quelle persone che sembrano nate per essere genitori, ci sono molti altri che si trovano catapultati in un’altra dimensione in cui la propria vita viene completamente stravolta e abituarsi a nuovi compiti e nuovi orari senza libretto d’istruzioni, sembra impossibile. Se qualcuno a voi caro sta per vivere la nascita del proprio figlio, scrivere una lettera a una persona importante potrebbe fornirgli un grande aiuto. In questo paragrafo potrete scegliere, tra quelle proposte, una dolcissima lettera d’amore per un neo papà. Potrebbe sembrare un gesto incredibilmente semplice, eppure dedicare delle frasi al neo papà, delle parole d’incoraggiamento, dei consigli, potrebbero togliergli di dosso tutta la paura per la nuova vita che gli si prospetta davanti.

Amore mio,
sei stato fantastico e sappiamo che stai facendo tutto il possibile per sostenerci e confortarci. Ma ti prego di capire che a volte non è ancora abbastanza. E non perché tu non stia facendo abbastanza, ma perché probabilmente non sei consapevole di quali siano i nostri bisogni. Non mi aspetto che tu legga nella mia mente, quindi voglio farti capire il tipo di supporto di cui abbiamo bisogno. Sono molto diversa da com’ero, mentalmente e fisicamente. Questi cambiamenti hanno iniziato a prendere forma durante la gravidanza, il parto e il periodo post partum. Certo, alcuni di questi cambiamenti sono straordinari come il diventare mamma ma le cose non sono state tutte facili, per entrambi. Alcuni di questi bisogni sembrano molto simili ai bisogni del bambino, ed è per questo che ho detto che è come se fossimo entrambi appena nati. Ora hai due bambini di cui prenderti cura, che ti amano teneramente e cercano il tuo sostegno. Non preoccuparti però, è solo per un po’. Ritroveremo i nostri passi al più presto!

Fratello mio,
Datti tempo. Le cose pian piano diventano più semplici. Senza dubbio, la privazione del sonno nelle prime settimane è la parte più difficile. Sembrava che non avremmo mai più dormito per più di 2 ore. Questo è importante da ricordare. In quei momenti in cui ti senti assolutamente sconfitto dal sonno, stanco psicologicamente. Sei una persona fondamentale nella vita di tua moglie e tuo figlio in questo momento, e questo è meraviglioso. Ti auguro riuscirai presto a dormire tutta la notte, si spera. Ben presto potrai lasciarlo i nonni per un fine settimana e allontanarti per ricaricarti.
Ti voglio bene,

Caro papà,
Benvenuto nel club dei futuri papà fino a che, tra qualche mese, ti unirai al club dei nuovi padri. In qualità di membro più anziano del club, è mio compito darti il ​​benvenuto. È un viaggio, un mistero primitivo. Come la musica, devi essere aperto per ascoltare i ritmi, le percussioni e il basso. È tutto lì se ascolti attentamente. Ricordo il mio periodo nel gruppo dei papà in attesa. Ero spaventato. Sapevo cosa non volevo essere, ma non ero sicuro di quale tipo di padre volessi essere. Eppure, nonostante il terrore, diventare genitore ha riempito il mio cuore di orgoglio, gioia e amore come non avevo mai provato prima. E oggi mi succede ancora. Quando vedo i miei figli sento ancora tutte quelle emozioni. Sarai un grande papà, ne sono sicuro.
Con affetto, tuo suocero

Figlio mio,
Diventerai un ottimo padre. Hai certamente tutte le carte in regola per accompagnare questa bambina nel 21° secolo, per insegnarle quello che noi abbiamo insegnato a te e per renderla felice. Goditi ogni giorno. Non guardare troppo lontano nel futuro. Assapora ogni momento della sua infanzia, goditi l’intera esperienza, sii sempre presente per le cose importanti e anche per quello che non lo sono. Insegnale, ma impara anche da lei. Ti mostrerà come essere il padre che vuoi essere, che aspiri ad essere, che speri di essere.

Mio grande amore,
Ti guardo e vedo tutto quello che spero sarà il nostro bambino. Spero che nostro figlio sia motivato in ogni cosa che farà, così come lo sei tu. Spero che trovi la propria strada, segua la propria passione e ci provi, anche se non c’è certezza di buona riuscita. Spero che sia premuroso e attento nelle relazioni come te. Spero che amerà la vita all’aria aperta come te. Che abbia il tuo naso perfetto e profondi occhi marroni. Spero che riceva con i tuoi geni atletici se non altro per evitare l’imbarazzo di somigliarmi quando corro. Ma soprattutto, spero che nostro figlio porti la gentilezza con sé in tutte le sue azioni come fai tu ogni giorno. Una cosa che so per certo in tutto questo è che nostro figlio sarà così fortunato ad averti come padre, così come lo sono io ad averti come marito.

lettera d'amore per un neo papa'
Leggi anche: Lettera a un’amica o amico: 50 modi per dire grazie o festeggiare una persona cara

Lettera ad un padre assente

Non sempre una dedica a papà è vista in modo positivo. Per molte persone che non l’hanno conosciuto o che non condividono con lui un buon rapporto, scrivere una lettera per papà può essere duro e difficile. Il risentimento, la tristezza e il disagio accumulati negli anni potrebbero potenzialmente diventare una bomba a orologeria pronta ad esplodere in qualsiasi momento. Alcuni padri entrano ed escono fuori dalla vita dei propri figli senza preoccuparsi delle potenziali ripercussioni. E’ incredibile come, a volte, un’assenza possa influenzare una persona più di quanto qualsiasi presenza possa fare. Per far sì che questo non succeda, è necessario tirar fuori le proprie sensazioni e tutti i sentimenti negativi. Magari scrivendo una lettera per il proprio papà assente. Non è stato il papà migliore del mondo e questo è il modo giusto per farglielo sapere.

Ciao papà,
Mi ci è voluto molto tempo per scrivere questa lettera. Ho rimandato per anni, ad essere onesto. Suppongo che stessi aspettando che ti mettessi in contatto con me. Una telefonata, una lettera , forse un biglietto d’auguri. Ma non l’hai fatto e va bene così. Sono abbastanza forte da sopportare la verità. In vari modi, la tua assenza mi ha effettivamente trasformato in un uomo più forte. Sapere che non potevo dipendere da te mi ha reso autosufficiente e responsabile. Ho aiutato mia madre a portare avanti la casa perché non c’era nessun altro. Mi sono impegnato duramente in ogni lavoro che ho trovato, dai tredici anni ad oggi, perché nessuno può permettersi di salvarmi se mi trovo in difficoltà finanziarie. Nei miei rapporti romantici con le donne, sono onesto e premuroso, perché non voglio dare a una donna la stessa triste impressione che tu hai dato a mia madre. Quindi, vedi, in un certo senso la tua assenza ha avuto su di me un’influenza positiva e inestimabile. Oggi fortunatamente non sento più un magone alla gola quando i miei amici parlano dei loro amorevoli papà. Spero di diventare un giorno il padre che avrei desiderato fossi per me.

Caro… papà?
Non so più come rivolgermi a te, visto che è sono passati anni dall’ultima volta che ti ho visto. Anche prima, le cose non andavano bene. Infatti, non è la prima volta che ti scrivo una lettera. Era più facile scrivere tutti i miei pensieri visto che non ti facevi vedere mai. Durante la mia infanzia, ho sempre riflettuto sul motivo per cui te ne sei andato. Riuscivi ad essere ovunque. Ovunque ma qui. Non influenzerai più il modo in cui vivo la mia vita o penso a me stesso. Ho vissuto troppo a lungo con sensi di colpa, depressione e mancanza di autostima. Ogni giorno, con i miei amici, vedo come un padre dovrebbe trattare la sua famiglia e al modo in cui un uomo dovrebbe trattare sua moglie. Sto imparando come comportarmi visto che tu non sei mai riuscito a farlo.

Papà,
Come la maggior parte delle persone che sono cresciute senza un padre, tutto sommato, sono cresciuta bene. La mia vita non è stata completamente rovinata dalla sua assenza, anche se ogni tanto percepivo lo spazio vuoto che avresti potuto riempire. Ho sempre detto che non avevo bisogno di te, e che la tua assenza non era un peso nella mia vita. Un giorno qualcuno mi ha chiesto cosa avrei detto a mio padre se gli avessi scritto una lettera. Inizialmente, ho pensato fosse facile rispondere a questa domanda. Ti avrei detto che ti sei perso dei momenti molto belli. E che, nonostante si possa pensare il contrario, non ho mai avuto bisogno di te e che nella mia vita va tutto bene nonostante non ti veda da molto tempo. Forse questo è il risentimento che parla per me, ma puoi biasimarmi, papà, per essere scomparso così dalla mia vita? Non sento la tua mancanza e la mia vita è splendida anche senza di te.

Caro padre assente,
Mi sono sempre chiesto perché non facessi parte della mia vita. Tuttavia, fino ad oggi, non ho ricevuto una risposta a questa domanda. Quando ero una bambina, chiedevo a mia madre: “Dov’è mio padre?” e mia madre rispondeva: “La tua mamma ti ama moltissimo. Tuo padre sapeva quanto ti amassi e quanto mi sarei presa cura di te. Ti ha lasciato in buone mani”. Con l’avanzare dell’età, la sua spiegazione si è trasformata in: “Tuo padre non era pronto per essere un buon padre, ma sapeva che sarei stata una brava mamma e che mi sarei sempre preso cura di te”. Posso capire che alcune persone non siano pronte per essere genitori, ma avevo bisogno di una figura paterna nella mia vita e tu non c’eri. Ma tranquillo, la mamma ha fatto comunque un ottimo lavoro.

Caro te,
Voglio che tu sappia che scrivere questa lettera non è stato facile per me. Ci sono stati momenti della mia vita in cui avrei voluto che tu fossi qui per me, ma poi ho finalmente capito che crescere senza di te era la cosa migliore che mi potesse capitare. Le nostre strade si sono incrociate e poi si sono nuovamente divise, e ad essere sincero, va bene così. Questa non è una lettera che esprime la mia amarezza, ma piuttosto i miei ringraziamenti a te per non esserci. Vorrei essere arrabbiato con te, dirti che mi hai rovinato la vita. Ma non è così. Crescere senza un padre biologico è stata la cosa migliore che mi potesse capitare. Voglio che tu noti che ho detto biologico. Molte persone hanno preso il tuo posto. Mia madre, i miei nonni, i miei fratelli, i genitori dei miei amici. Semplicemente non eri necessario.

Leggi anche: Frasi sul passato: 111 pensieri e immagini da condividere

Lettera a un papà speciale: immagini con frasi da dedicare a un padre

Al giorno d’oggi prendere carta e penna per scrivere una lettera per un papà ti sembra una cosa antiquata? Allora opta per delle dediche per papà tramite immagini! Abbiamo creato per te tante foto con una lettera per papà da poter condividere a seconda delle diverse occasioni, un compleanno, un giorno per lui speciale, o semplicemente senza un vero e proprio motivo, ma solo per ricordargli quanto conti per te.

frasi belle papà

Caro papà, io sono ancora piccino e ancora non riesco a dirti quello che vorrei. Ma spero che tu sappia già quanto bene ti voglio!

lettera speciale

Caro papà, il mondo sarà anche pieno di pericoli. Ma io con te mi sento sempre al sicuro.

per il mio papà

Caro papà Sei il babbo migliore che ci sia!

per papà

Papà, tanti auguri a te che hai accolto ogni mio errore con un sorriso e hai fatto di ogni mia debolezza una forza.

dedica a mio padre

Caro papà, non dimenticherò mai tutto quello che hai fatto per rendere la mia vita agevole e felice. Spero un giorno di essere per i miei figli, il padre che tu sei stato per me!

dedica papà

Caro papà. Non so la vita dove mi porterà, ma prometto di non dimenticare mai quello che mi hai insegnato e niente potrà cambiare il fatto che tu sei stato il mio primo grande amore!

dediche a mio padre

Caro papà, Con il tuo esempio e i valori che mi hai trasmesso so che posso andare molto lontano. Grazie per avermi insegnato la compassione, l’amore e il rispetto per il prossimo. Spero di diventare l’uomo che sei tu!

dediche papà

Anche se oggi non posso vederti, io ti festeggerò comunque. Perché nessuna distanza ti porterà mai lontano dal mio cuore, perché è questo il tuo posto. Caro papà, auguri per la tua festa.

al mio papà

Papà, mi hai lasciato e sei volato via tea gli angeli tanto tempo fa senza una parola, senza un abbraccio papà. Mi manca il tuo sorriso, le tue calde parole, la tua protezione

deidca per papà

Caro papà, non importa dove andrò nella vita, chi sposerò, quanto tempo trascorro con i ragazzi, quanto amerò il mio ragazzo, sarai sempre il mio uomo numero uno. Con sincerità, la tua bambina

dedicato a mio padre

Grazie papà per avermi insegnato quei sani valori che mi hanno permesso di affrontare e superare le avversità della vita. Ti voglio bene.

frasi papà

Lettera al mio papà. Caro papà, per la tua festa scrivo una lettera di protesta: non voglio guardare la televisione, bensì giocare con te a pallone; non voglio vederti solo al mattino, bensì giocare con te a nascondino; non voglio sentirti da un cellulare, bensì giocare con te a cucinare. Insomma, voglio per me il mio papà, non andar via, rimani un po’ qua!

Leggi anche: Buon Compleanno figlia: 104 frasi e immagini da dedicare alla festeggiata

Per papà: i video più belli

Abbiamo letto tanti pensieri di figli che dedicano frasi dolci ai propri padri. Non tutte le lettere, però, vengono scritte su carta e spedite al destinatario. Ci sono mille modi per poter dedicare un pensiero a un genitore speciale. Queste video con lettere per il papà possono essere postate sui social o inviate su Whatsapp in un’occasione particolare o anche solo per dirgli quanto gli vuoi bene.





Leggi anche: Frasi su se stessi: 185 modi per dire e dirsi “sii te stesso!”l

Lascia un commento