Famiglia

Frasi sui genitori: 200 citazioni, poesie, immagini e dediche di ringraziamento

Le frasi sui genitori e sull’essere genitori raccontano di un rapporto fondamentale per tutti. Le citazioni e le poesie trasmettono dei momenti e ricordi unici.

frasi genitori
Tempo di lettura: 28 minuti

Frasi per i genitori

Il legame più forte che possa esistere è quello che lega i genitori ai figli. Un rapporto che sicuramente fonda la personalità di ognuno di noi e che è certamente centrale per la crescita dell’individuo. La frasi sui genitori e i figli approfondiscono questa relazione e trasmettono la forza del sentimento che ne è al centro.
Di seguito una raccolta di frasi belle sui genitori e figli che mettono in risalto questo splendido legame.

Aforismi sui genitori

Molti autori famosi, artisti e pensatori hanno parlato del rapporto che lega i genitori ai figli. Le frasi celebri sui genitori e figli provano a spiegare l’amore immenso che si scambia nella famiglia, ma anche la conflittualità inevitabile che nasce dallo scontro generazionale. Gli aforismi brevi illustrano com’è essere genitori e le frasi famose provano a spiegare un rapporto unico.
Ecco delle frasi speciali, aforismi e citazioni sui genitori da dedicare ai pilastri della famiglia.

Mentre noi cerchiamo di insegnare ai nostri figli tutto della loro vita, loro ci insegnano che cosa conta davvero nella vita.
(Angela Schwindt)

I genitori possono solo dare buoni consigli o mettere i figli sulla strada giusta, ma la formazione finale del carattere di una persona sta nelle proprie mani.
(Anna Frank)

La preghiera dei nostri genitori è la poesia e le aspettative più belle.
(Aditia Rinaldi)

Dopo tutto, non vi sono figli illegittimi, ma solo genitori illegittimi.
(Anthony Burgess)

Dammi la vita di un bambino la cui madre è una infermiera, sarta, lavandaia, cuoca, insegnante, angelo e santa, tutte in una, e il cui padre è guida, esempio e amico. Nessun servitore che si interponga tra loro. Questi sono i ragazzi che sono nati con la più grande fortuna.
(Andrew Carnegie)

Datemi genitori migliori e vi darò un mondo migliore.
(Aldous Huxley)

Soltanto una madre sa che cosa vuol dire amare ed essere felice.
(Adelbert von Chamisso)

Dopo la morte dei nostri genitori moriamo per la prima volta e nasciamo per la seconda.
(Andrzej Coryell)

Tutto ciò che sono, o spero di essere, lo devo a mia madre.
(Abraham Lincoln)

Non crescere i tuoi figli come i tuoi genitori han fatto con te; sono nati per un’epoca diversa.
(Alī ibn Abī Ṭālib)

La famiglia è la prima scuola per bambini piccoli e i genitori sono modelli potenti.
(Alice Sterling Honig)

Ti uccide vederli crescere. Ma penso che ti ucciderebbe ancor più rapidamente se non crescessero.
(Barbara Kingsolver)

Se non sei mai stato odiato da tuo figlio, non sei mai stato genitore.
(Bette Davis)

aforismi genitori

Per ogni giorno, ogni istante, ogni attimo che sto vivendo, grazie mille!

Non importa quanto lontano arriviamo, i nostri genitori sono sempre in noi.
(Brad Meltzer)

I nostri genitori ci amano perché siamo i loro figli, e questo è un fatto inalterabile, di modo che noi ci sentiamo più sicuri con loro che con chiunque altro. Nei momenti felici ciò può sembrare poco importante, ma nei momenti tristi questo affetto offre una consolazione e una sicurezza che non si trovano altrove.
(Bertrand Russell)

Ogni giorno della nostra vita facciamo depositi nella banca della memoria dei nostri figli.
(Charles R. Swindoll)

La vita non offre responsabilità più grande, né più grande privilegio, che il far crescere una nuova generazione.
(C. Everett Koop)

Fare il genitore è come scalare l’Everest. Anime coraggiose ci provano perché hanno saputo che sarà un’impresa incredibile. Ci provano perché credono che arrivare alla vetta, o anche solo provarci, è un risultato enorme. Ci provano perché durante la scalata, se riescono a prendersi un attimo di pausa, a distrarsi dalla fatica e alzare lo sguardo, godono di una vista mozzafiato. Ci provano perché, anche se è così dura, ci sono momenti che valgono la pena. Sono istanti talmente intensi e unici che molti, quando arrivano alla vetta, cominciano quasi subito a progettare una nuova scalata
(Claudio Rossi Marcelli)

I miei genitori hanno avuto una sola discussione in quarantacinque anni. È durata quarantatré anni.
(Cathy Ladman)

Quando un uomo si rende conto che forse suo padre aveva ragione, solitamente ha già un figlio che pensa che lui si stia sbagliando.
(Charles Wadsworth)

I genitori sono come Dio perché vuoi sapere che sono là fuori e vuoi che pensino bene a te, ma chiami davvero solo quando hai bisogno di qualcosa.
(Chuck Palahniuk)

Mio padre non mi ha detto come vivere; ha vissuto e mi ha fatto osservare come lo faceva.
(Clarence Budington Kelland)

Se i genitori facessero meno i grandi, i giovani si comporterebbero meno da bambini.
(Christiane Collange)

Le rughe sono ereditarie. I genitori le prendono dai loro figli.
(Doris Day)

Prendere la decisione di avere un figlio è importante. E’ decidere di avere per sempre il tuo cuore in giro al di fuori del corpo.
(Elizabeth Stone)

L’impresa più difficile dell’essere genitori è lasciare che le nostre speranze per i figli abbiano la meglio sulle nostre paure.
(Ellen Godman)

Quando i genitori fanno troppo per i figli, va a finire che i figli non faranno abbastanza per loro stessi.
(Elbert Green Hubbard)

Le verità che contano, i grandi principi, alla fine, restano sempre due o tre. Sono quelle che ti ha insegnato tua madre da bambino.
(Enzo Biagi)

La cosa più importante che i genitori possono insegnare ai loro figli è come andare avanti senza di loro.
(Frank A. Clark)

I genitori che si aspettano riconoscenza dai figli (e alcuni addirittura la pretendono) sono come quegli usurai che rischiano volentieri il capitale per incassare gli interessi.
(Franz Kafka)

Chiedete a vostro figlio cosa vuole per cena solo se è lui che paga.
(Fran Lebowitz)

canzoni dedicate genitori

Sono diventato quello che sono, grazie ai miei genitori che mi hanno insegnato il sacrificio.

I genitori vengono stampati nei bambini, ma un tipografo misterioso ne ha mischiato il testo.
(Fabrizio Caramagna)

Un amore accogliente, disinteressato, generoso, a volte silenzioso, a volte coraggioso. Sempre smisurato. Questo è l’amore dei genitori verso un figlio.
(Fabrizio Caramagna)

Essere genitori è il più grande sacrificio che uno possa fare, sta mettendo in attesa la tua vita per mantenere la promessa del domani dei tuoi figli.
(Frederica Ehimen)

La vita è iniziata con il risveglio e l’amore per il viso di mia madre.
(George Eliot)

Sì, perché io non capisco come sia possibile che per guidare la macchina, o la barca, o anche il motorino serva un attestato di idoneità, e per essere genitori no. Si va forse incontro a minori responsabilità? Io la patente l’ho presa, perché negli anni ho imparato a vivere e ad amare. E ho imparato che prima di metterli al mondo, i figli, bisognerebbe fare un esame che tenga in considerazione il rispetto della vita altrui e della libertà. La libertà dei bambini, quella che ci viene tolta, giorno dopo giorno, man mano che ci troviamo costretti a crescere. Perché chi crede che essere genitore sia un diritto, e non un dovere, finisce per indottrinare i propri figli anziché educarli. I nostri figli però – come scriveva Khalil Gibran – non sono nostri, non vengono da noi ma attraverso di noi, non bisogna considerarli di nostra proprietà: non devono essere costretti a pensarla come noi, perché hanno i loro pensieri, che possono essere simili ai nostri, o a volte contrari, e in ogni caso è bene che li abbiano e che se li tengano stretti.
(Gianna Nannini)

Ho imparato che quando un neonato stringe per la prima volta il dito del padre nel suo piccolo pugno, l’ha catturato per sempre.
(Gabriel García Márquez)

Quando un neonato stringe per la prima volta il dito del padre nel suo piccolo pugno, l’ha catturato per sempre.
(Gabriel Garcia Marquez)

Le parole affermative di mamme e papà sono come interruttori della luce. Pronuncia una parola di affermazione al momento giusto nella vita di un bambino ed è come illuminare tutta una stanza piena di possibilità.
(Gary Smalley)

Conviene, a chi nasce, molta oculatezza nella scelta del luogo, dell’anno, dei genitori.
(Gesualdo Bufalino)

Si è sempre in naturale antagonismo con i genitori e in simpatia con i propri nonni.
(Gertrude Stein)

Ci sono due lasciti durevoli che possiamo dare ai nostri figli. Uno sono le radici. L’altro sono le ali.
(Hodding Carter, Jr.)

Non sapremo mai l’amore dei nostri genitori fino a che non diventiamo genitori.
(Henry Ward Beecher)

Non c’è amicizia né amore, come quello dei genitori per i figli.
(Henry Ward Beecher)

La cosa migliore che un padre può fare per i suoi figli è amarne la madre.
(Henry Ward Beecher)

Quando ho capito che i miei genitori avevano ragione, avevo figli che non mi credevano.
(Hussein Nishah)

Ciò che i genitori m’hanno detto d’essere in principio, questo io sono: e nient’altro. E nelle istruzioni dei genitori sono contenute le istruzioni dei genitori dei genitori alla loro volta tramandate di genitore in genitore in un’interminabile catena d’obbedienza.
(Italo Calvino)

Prima di sposarmi avevo sei teorie circa l’educazione dei figli. Ora, ho sei figli e nessuna teoria.
(John Wilmot)

I genitori non sono le persone da cui vieni. Sono le persone che vuoi essere, quando sarai grande.
(Jodie Picoult)

Sembra che ogni nuova generazione di giovani sia sempre più suscettibile e sempre più pusillanime e ogni nuova generazione di genitori sempre più disposta a proteggerla e a incoraggiare questa pusillanimità, in un crescendo senza fine.
(Javier Marìas)

I maestri e genitori esistono per essere un giorno abbandonati.
(John Wolfendenn)

L’educazione è il modo in cui i genitori trasmettono i propri difetti ai figli.
(Jean-Baptiste Nicolas Armand Carrel)

Niente è sicuro in questo fetido letamaio di mondo, tranne l’amore di una madre.
(James Joyce)

Ogni genitore è in un determinato momento il padre del figliol prodigo, senza nulla da fare che non tenere la sua casa aperta alla speranza.
(John Ciardi)

I genitori e parenti più amorevoli commettono un omicidio col sorriso sui loro volti. Ci costringono a distruggere la persona che siamo: un tipo sottile di omicidio.
(Jim Morrison)

L’amore potente come quello di una madre per te lascia il suo segno. Per essere stato amato così profondamente ti darà una sorta di protezione per sempre.
(J.K. Rowling)

I genitori sono sempre più ambiziosi per i loro figli di quanto non lo siano per loro stessi?
(Jeffrey Archer)

I vostri figli non sono i vostri figli. Sono i figli e le figlie della brama che la Vita ha di sé. Essi non provengono da voi, ma per tramite vostro, e benché stiano con voi non vi appartengono.
(Khalil Gibran)

“Mamma”, la parola più bella sulle labbra dell’umanità.
(Khalil Gibran)

Non parlate “ai” vostri bambini, prendete i loro visi fra le mani e parlate “con” loro.
(Leo Buscaglia)

Non hai avuto modo di scegliere i genitori che ti sei trovato, ma hai modo di poter scegliere quale genitore potrai essere.
(Marian Wright Edelman)

Quando guardi tua madre negli occhi, sai che è l’amore più puro che puoi trovare su questa terra.
(Mitch Albom)

I figli sono come gli aquiloni: gli insegnerai a volare, ma non voleranno il tuo volo. Gli insegnerai a sognare, ma non sogneranno il tuo sogno. Gli insegnerai a vivere, ma non vivranno la tua vita. Ma in ogni volo, in ogni sogno e in ogni vita rimarrà per sempre l’impronta dell’insegnamento ricevuto.
(Madre Teresa)

I genitori devono essere affidabili, non perfetti. I figli devono essere felici, non farci felici.
(Madre Teresa)

Avere bambini non ti rende un genitore più di quanto avere un piano non faccia di te un pianista.
(Michael Levine)

Molti di noi diventano genitori molto prima di aver smesso di essere bambini.
(Mignon McLaughlin)

Il primo comandamento dell’essere genitore: sii sempre coerente.
(Marcelene Cox)

Un genitore che non si è mai scusato coi suoi figli è un mostro. Se si scusa sempre, i suoi figli sono dei mostri.
(Mignon McLaughlin)

I bambini danno molta più importanza a ciò che i genitori fanno, che a ciò che essi dicono.
(Marie von Ebner-Eschenbach)

I neonati e i bambini hanno bisogno di qualcuno da cui copiare la felicità e di qualcuno insieme a cui essere felici.
(Mary e Robert Goulding)

Due cose importanti da insegnare ai figli: fare e fare senza.
(Marceline Cox)

“Eccomi” è la prima parola della genitorialità rispetto alla nascita di un nuovo nato che è innanzitutto insufficienza, inermità, è un grido nella notte, un richiamo che cerca risposta. Eccomi è la risposta a questo grido della notte, è la risposta che umanizza la vita e identifica un genitore e un figlio. Eccomi significa: “sono qui per te, ti ho voluto, tu sei mio figlio”.
(Massimo Recalcati)

Il compito della genitorialità è saper dire “VAI” quando necessario. La sfida della genitorialità è riuscire a tenere insieme l’”Eccomi” e il “Vai”, la nostra risposta all’esigenza dell’appartenenza e quella dell’erranza dei nostri figli.
(Massimo Recalcati)

Quella di noi genitori è una responsabilità illimitata senza proprietà nel senso che noi non siamo i proprietari della vita dei nostri figli.
(Massimo Recalcati)

Tutti i genitori fanno del male ai figli, è inevitabile. I giovani, come vetro puro, conservano le impronte di quanti li toccano. Alcuni genitori li macchiano, altri li incrinano, altri ancora li frantumano in mille pezzi, senza possibilità di recupero.
(Mitch Albom)

I miei genitori mi hanno voluto per consolarsi dei dispiaceri che sono stati loro negati.
(Mason Cooley)

Non è questo forse il dono più grande della genitorialità? Non avere aspettative su di loro, non desiderare che diventino quello che noi abbiamo in mente che debbano diventare, lasciarli liberi di sbagliare e trovare la loro via.
(Massimo Recalcati)

Un genitore saggio lascia che i figli commettano errori. È bene che una volta ogni tanto si brucino le dita.
(Mahatma Gandhi)

canzoni genitori

I miei genitori sono i miei eroi. Papà è il mio super eroe preferito e la mamma la mia più grande ispirazione di vita.

I miei eroi sono ed erano i miei genitori. Non riesco a vedere nessun altro come mio eroe.
(Michael Jordan)

La parte migliore dell’essere amici dei tuoi genitori è che, qualunque cosa tu faccia, devono continuare ad amarti.
(Natalie Portman)

Che cosa è essere genitori: è una delle cose più difficili che farai, ma in cambio ti insegna il significato dell’amore incondizionato.
(Nicholas Sparks)

I figli all’inizio amano i genitori, ma poi li giudicano; raramente, forse mai, li perdonano.
(Oscar Wilde)

Perdere un genitore può essere visto come una sfortuna; perderli entrambi è segno di trascuratezza.
(Oscar Wilde)

I padri non dovrebbero mai farsi né vedere, né sentire. Questa è l’unica base solida per una vita familiare. Le madri sono diverse. Le madri sono adorabili.
(Oscar Wilde)

La migliore eredità che un genitore può dare ai suoi figli è pochi minuti del suo tempo ogni giorno.
(OA Battista)

Non stare immobile davanti alla porta di un bambino che piange il cui unico desiderio è quello di toccarti. Vai dal tuo bambino. Vai dal tuo bambino un milione di volte. Dimostra che ci si può fidare della gente, che ci si può fidare dell’ambiente, che viviamo in un universo buono.
(Peggy O’Mara)

I genitori sono le ossa su cui i bambini si tagliano i denti.
(Peter Ustinov)

È più facile per un padre avere dei figli che per dei figli avere un vero padre.
(Papa Giovanni XXIII)

Lascia che i genitori lascino ai loro figli non ricchezza, ma spirito di riverenza.
(Platone)

Le braccia di una madre sono più comode di quelle di chiunque altro.
(Principessa Diana)

Tutti tranne i genitori sanno come si educano i figli.
(Robert Lembke)

Non devi meritare l’amore di tua madre. Devi meritare l’amore di tuo padre. È più particolare.
(Robert Frost)

L’amore di un genitore è intero, non importa quante volte diviso.
(Robert Brault)

Hai mai notato come i genitori possano passare dalle persone più meravigliose del mondo a completamente imbarazzanti in tre secondi?
(Rick Riordan)

Dio non poteva essere ovunque, e quindi ha creato le madri.
(Rudyard Kipling)

Il padre è sempre un repubblicano nei confronti di suo figlio, mentre sua madre è sempre una democratica.
(Robert Frost)

Per alcuni anni ci educano i genitori, per il resto della vita i figli.
(Silvana Baroni)

Non c’è niente come la voce comprensiva di tua madre per farti venire voglia di scoppiare in lacrime.
(Sophie Kinsella)

Si dice che i genitori rimangono giovani nei figli, ed è questo uno dei più preziosi vantaggi psicologici ch’essi ricavano da loro.
(Sigmund Freud)

Non esiste un genitore perfetto. Quindi sii reale.
(Sue Atkins)

Se guardi profondamente nel palmo della tua mano, vedrai i tuoi genitori e tutte le generazioni dei tuoi antenati. Tutti loro sono vivi in questo momento. Ognuno è presente nel tuo corpo. Tu sei la continuazione di ciascuna di queste persone.
(Thich Nhat Hanh)

Fare i genitori è come fare giardinaggio: si semina e si aspetta. Alcuni semi impiegano un po’ più di altri a dare frutti.
(T. Waitley)

Due genitori non possono allevare un figlio meglio di quanto possa riuscirci un genitore solo. Avete bisogno di una comunità intera, di tutti, per allevare un figlio.
(Toni Morrison)

Quando si diventa genitori, accade un fatto strano e malaugurato. Si comincia ad assumere un ruolo, a recitare una parte, dimenticando di essere una persona. Una volta entrati nel sacro regno del ruolo genitoriale, si pensa di dover indossare la tonaca di genitore. In buona fede si assumono certi comportamenti perché si crede che i genitori debbano comportarsi così.
(Thomas Gordon)

I genitori degli altri sono sempre più simpatici dei nostri. Eppure, chissà perché, i nostri nonni sono sempre più simpatici di quelli dei nostri amici.
(The dreamers)

Quand’ero piccolo i miei genitori hanno cambiato casa una decina di volte. Ma io sono sempre riuscito a trovarli.
(Woody Allen)

È un padre saggio quello che conosce il proprio figlio.
(William Shakespeare)

Non chiedere rispetto come genitore. Chiedi civiltà e insisti sull’onestà. Ma il rispetto è qualcosa che devi guadagnare, sia con i bambini che con gli adulti.
(William Attwood)

I genitori nel dare le chiavi della macchina agiscono come se stessero dando le chiavi del regno.
(William E. Rothschild)

Padre! A Dio stesso non possiamo dare un nome più sacro.
(William Wordsworth)

La mano che fa dondolare la culla è la mano che regge il mondo.
(William Ross Wallace)

Quando ero piccolo i miei genitori mi volevano talmente bene che mi misero nella culla un orsacchiotto. Vivo.
(Woody Allen)

poesie mamma papa

Non basterebbero un miliardo di frasi per dirvi grazie di esserci. Siete i migliori genitori del mondo!!

Leggi anche: Frasi sull’amore per la mamma: 209 pensieri per dedicarle il tuo amore

Poesia per i genitori e canzoni dedicate genitori

I genitori sono l’esempio della nostra infanzia e i primi veri amici della nostra età adulta. Le poesie sui genitori sono dei componimenti con frasi significative che vengono dedicate dai figli, per esprimere i propri sentimenti. Ma le poesie per mamma e papà sono anche un modo per ringraziare i genitori per la devozione e l’affetto.
Vediamo delle frasi bellissime di poesie sui genitori da dedicare loro in un occasione speciale o quando meno se lo aspettano, semplicemente per ricordargli il vostro affetto.

I Figli
I figli non sono i vostri figli.
Essi sono i figli e le figlie della vita che brama sé stessa.
Vengono per mezzo di voi ma non da voi,
e benché essi siano con voi comunque non vi appartengono.
Potrete dar loro il vostro amore ma non i vostri pensieri,
Poiché essi hanno i loro pensieri.
Potrete ospitare i loro corpi ma non le loro anime,
perché le loro anime abitano la casa del domani
che voi non potrete visitare,neppure nei vostri sogni.
Potete tentare di essere simili a loro, ma non farli simili a voi.
La vita procede e non s’attarda sul passato.
Voi siete gli archi da cui i figli, come frecce vive,
sono scoccati in avanti.
L’Arciere vede il bersaglio sul sentiero dell’infinito,
e vi tende con forza affinché le sue frecce vadano rapide e lontane.
Affidatevi con gioia alla mano dell’Arciere;
Poiché come ama il volo della freccia, così ama la fermezza dell’arco.
(Kahlil Gibran)

Terra dalla superficie incolta e arida
terra senza corsi d’acqua né strade
la mia vita sotto il sole trema e si allunga.
Padre, i tuoi dolci occhi non possono nulla
come nulla poterono le stelle
che mi bruciano gli occhi e le tempie.
Il mal d’amore mi tolse la vista
e nella fonte dolce del mio sogno
una fonte tremante si rifletté.
(Il padre – Pablo Neruda)

E Crescendo impari
E crescendo impari che la felicità non e’ quella delle grandi cose.
Non e’ quella che si insegue a vent’anni, quando, come gladiatori si combatte il mondo per uscirne vittoriosi…
La felicità non e’ quella che affannosamente si insegue credendo che l’amore sia tutto o niente…
non e’ quella delle emozioni forti che fanno il “botto” e che esplodono fuori con tuoni spettacolari…,
la felicità non e’ quella di grattacieli da scalare, di sfide da vincere mettendosi continuamente alla prova.
Crescendo impari che la felicità e’ fatta di cose piccole ma preziose….
…e impari che il profumo del caffè al mattino e’ un piccolo rituale di felicità, che bastano le note di una canzone, le sensazioni di un libro dai colori che scaldano il cuore, che bastano gli aromi di una cucina, la poesia dei pittori della felicità, che basta il muso del tuo gatto o del tuo cane per sentire una felicità lieve.
E impari che la felicità e’ fatta di emozioni in punta di piedi, di piccole esplosioni che in sordina allargano il cuore, che le stelle ti possono commuovere e il sole far brillare gli occhi,
e impari che un campo di girasoli sa illuminarti il volto, che il profumo della primavera ti sveglia dall’inverno, e che sederti a leggere all’ombra di un albero rilassa e libera i pensieri.
E impari che l’amore e’ fatto di sensazioni delicate, di piccole scintille allo stomaco, di presenze vicine anche se lontane, e impari che il tempo si dilata e che quei 5 minuti sono preziosi e lunghi più di tante ore,
e impari che basta chiudere gli occhi, accendere i sensi, sfornellare in cucina, leggere una poesia, scrivere su un libro o guardare una foto per annullare il tempo e le distanze ed essere con chi ami.
E impari che sentire una voce al telefono, ricevere un messaggio inaspettato, sono piccoli attimi felici.
E impari ad avere, nel cassetto e nel cuore, sogni piccoli ma preziosi.
E impari che tenere in braccio un bimbo e’ una deliziosa felicità.
E impari che i regali più grandi sono quelli che parlano delle persone che ami…
E impari che c’e’ felicità anche in quella urgenza di scrivere su un foglio i tuoi pensieri, che c’e’ qualcosa di amaramente felice anche nella malinconia.
E, nonostante le tue difese,
nonostante il tuo volere o il tuo destino,impari quanto sia bella e grandiosa la semplicità.

Il cuore di una madre è la chiave, la chiave del successo.
Il cuore di una madre è un nastro
che lega il tuo futuro insieme.
Il cuore di una madre è un pasto
che soddisfa la tua fame.
Il cuore di una madre è un pastello
che colora la tua vita nell’arcobaleno.
Il cuore di una madre è una canzone
che mette il ritmo nella tua anima.
Il cuore di una madre è un braccialetto
che accessoria i tuoi sogni.
Il cuore di una madre è un libro
che intrattiene la tua mente.
Il cuore di una madre è un oceano
che ondeggia mentre passi.
Il cuore di un padre è un cuscino su
cui puoi riposare.
Il cuore di un padre è una pillola
che cura la tua malattia.
Il cuore di un padre è un tessuto
che asciuga le tue lacrime.
Il cuore di un padre sono i muscoli
che ti raccolgono.Il cuore di un padre è un abito
che indossi per coprire.Il cuore di un padre è denaro
che porta il cibo in tavola.
Il cuore di un padre è una matita
che annota i tuoi piani.
Il cuore di un padre è l’amore di
cui ti innamori.

dedica genitori

Si dice che i genitori rimangono giovani nei figli, ed è questo uno dei più preziosi vantaggi psicologici ch’essi ricavano da loro.

Lettera ai grandi
Ti prego uomo grande
non togliermi la fantasia.
Mi hai tolto il verde di un prato,
il fresco profumo di un fiore,
il rumore e il respiro del vento tra i rami.
Mi costringi a giocare su finti prati
e a guardare il sole con toppe di palazzi attaccate.
Per la fretta del tuo domani, del poi,
mi hai tolto anche i tuoi sorrisi,
le tue parole.
Ti prego uomo grande
non togliermi la vita:
non voglio essere un grande senza illusioni.
Ti prego grande uomo
non togliermi la fantasia.

C’è stato un tempo in cui mi hai tenuto per mano,
mi hai dato la forza di alzarmi.
Quando piangevo e mi svegliavo tutta la notte,
mi stringevi a coccole e passavo notti insonni,
e il giorno successivo in cui dormivo tutto il giorno,
facevi di tutto per comprarmi dei giocattoli.
Quindi ti ringrazio mamma e ti ringrazio papà,
per avermi dato questa bellissima vita.
Ho sbagliato e mi sono perso,
ma tu mi sei stato vicino e mi hai mostrato la strada.
Ti ho chiesto cose, quelle di cui non ho bisogno,
me le hai date tutte solo per vedermi sorridere.
Oceani così profondi, montagne così alte,
non possono esprimere i miei sentimenti per te.
Sei stato il mio mentore;
mi hai fatto diventare quello che sono.

I bambini imparano ciò che vivono
Se un bambino vive nella critica impara a condannare.
Se un bambino vive nell’ostilità impara ad aggredire.
Se un bambino vive nell’ironia impara ad essere timido.
Se un bambino vive nella vergogna impara a sentirsi colpevole.
Se un bambino vive nella tolleranza impara ad essere paziente.
Se un bambino vive nell’incoraggiamento impara ad avere fiducia.
Se un bambino vive nella lealtà impara la giustizia.
Se un bambino vive nella disponibilità impara ad avere una fede.
Se un bambino vive nell’approvazione impara ad accettarsi.
Se un bambino vive nell’accettazione e nell’amicizia impara a trovare
l’amore nel mondo.
(Doret’s Law Nolte)

Siete entrambi speciali in ogni modo,
incoraggiandomi sempre di più ogni giorno che passa.
Entrambi siete il motivo per cui sono così forte.
Con voi due al timone, nulla potrebbe andare storto.
Mi avete aiutato in molte prove e tribolazioni.
Hai migliorato le cose in ogni situazione.
Grazie ad entrambi per essere sempre lì
e per avermi mostrato che ci tieni davvero.
Le parole non potrebbero mai spiegare cosa provo per te,
ma spero che tu sappia che ti amo davvero due!

Lettera ad un figlio
Se puoi vedere distrutto il lavoro di tutta la tua vita
e senza dire una parola ricominciare,
se puoi perdere i guadagni di cento partite
senza un gesto e senza un sospiro di rammarico.
Se puoi essere un amante perfetto
senza che l’amore ti renda pazzo.
Se puoi essere forte senza cessare di essere tenero
e sentendoti odiato non odiare, pure lottando e difendendoti.
Se tu sai meditare, osservare, conoscere,
senza essere uno scettico o un demolitore,
sognare senza che il sogno diventi il tuo padrone,
pensare senza essere soltanto un pensatore,
se puoi essere sempre coraggioso e mai imprudente,
se tu sai essere buono e saggio
senza diventare né moralista, né pedante.
Se puoi incontrare il Trionfo e la Disfatta
e ricevere i due mentitori con fronte eguale,
se puoi conservare il tuo coraggio e il tuo sangue freddo
quando tutti lo perdono.
Allora i Re, gli Dei, la Fortuna e la Vittoria
saranno per sempre tuoi sommessi schiavi
e, ciò che vale meglio dei Re e della Gloria.
Tu sarai un uomo.
(Rudyard Kipling)

Come un bambino sicuro all’interno del calore del tuo abbraccio
protetta dal mondo esterno freddo distratto
attraverso tutte le prove e le tribolazioni che avrei affrontato
Sapevo che sotto le tue ali potevo correre e nascondere
Avete dimostrato comprensione e compassione nel corso degli anni
che alla fine sarebbe rendimi la persona che dovrei essere
Dopo tutti i sorrisi e attraverso tutte le lacrime
ero poi cieco, ma ora finalmente vedo
che ho due angeli che sono caduti dal cielo
Chi mi solleverebbe quando ero giù?
Per sistemare le ali quando non riuscivo a volare
E per sostituire il sorriso che una volta era un cipiglio
Mi hai asciugato le lacrime con la tua mano gentile
Rassicurandomi che tutto sarebbe andato bene,
sapevo che nessun altro avrebbe mai potuto capire di
poter leggere la tua espressione, non dovevi dire che
avrei voluto essere quel bambino ancora una volta,
ma la vita continua e io rimarrò alta,
quindi quando hai bisogno di un angelo, bussa alla porta
e io sarò i tuoi piedi se mai dovessi cadere.

poesie genitori

Ho imparato il tuo coraggio e ho imparato ad amare e credere nella vita rischiando tutta me e ho diviso questo viaggio con te!

Leggi anche: Poesie per la mamma: 70 pensieri da dedicare alla donna migliore al mondo

Canzoni dedicate ai genitori

Le poesie sui genitori ti sembrano troppo formali o le frasi belle sui genitori proposte fin ora non racchiudono i tuoi pensieri e sentimenti verso di loro? Allora opta per una canzone! Di seguito una raccolta di canzoni sui genitori, alcune più allegre, altre più romantiche. Sicuramente saranno un’ottima dedica ai genitori che rimarranno felicemente colpiti.

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie,
dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo,
dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.
Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d’umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te.
(La cura – Battiato)

Ci svegliavi con un bacio e poi
Te ne andavi a letto mentre noi
Correvamo in quella scuola che
Ci dicevi “insegna a vivere”
Ma la vita l’hai insegnata tu
Ogni giorno un po’ di più
Con quegli occhi innamorati tuoi
Di due figlie matte come noi
Cosa non darei perché il tempo
Non ci invecchi mai
Ho imparato a cantare insieme a te
Nelle sere d’estate nei caffè
Ho imparato il mio coraggio
E ho diviso la strada e l’allegria
La tua forza la tua malinconia
Ogni istante, ogni miraggio
Per le feste tu non c’eri mai
Mamma apriva i pacchi insieme a noi
Il lavoro ti portava via
La tua solitudine era mia
Cosa non farei per ridarti il tempo perso ormai
Ho imparato ad amare come te
Questa vita rischiando tutta me
Ho imparato il tuo coraggio
E ho capito la timida follia
Del tuo essere unico perché
Sei la meta del mio viaggio per me
E così
Sempre di più
Somiglio a te
Nei tuoi sorrisi
E nelle lacrime
Ho imparato il tuo coraggio
E ho imparato ad amare e credere
Nella vita rischiando tutta me
E ho diviso questo viaggio con te
Io con te
Ho imparato il mio coraggio
Mi risveglio in questa casa mia
Penso a quando te ne andavi via
E anche adesso cosa non farei
Per ridarci il tempo perso ormai
(Viaggio con te – Laura Pausini)

C’è folla tutte le sere
nei cinema di Bagnoli
un sogno che è in bianco e nero
tra poco sarà a colori
l’estate che passa in fretta
l’estate che torna ancora
e i giochi messi da parte
per una chitarra nuova…
Viva la mamma
affezionata a quella gonna un po’ lunga
così elegantemente anni cinquanta
sempre così sincera
Viva la mamma
viva le donne con i piedi per terra
le sorridenti miss del dopoguerra
pettinate come lei!
Angeli ballano il rock ora
tu non sei un sogno tu sei vera
viva la mamma perché
se ti parlo di lei, non sei gelosa!…
(Viva la mamma – Edoardo Bennato)

Sopra il tuo viso stanco
Io leggo ancora l’ingenuità
Quella ruga mi fa capire
Che il tempo ormai
Non si ferma qua
I capelli d’argento e oro
Che il mare non ha bagnato mai
Quanta vita che passa
Dentro quegli occhi tuoi
Io come un aquilone
Che un vento freddo ha portato via
Dentro nuvole di canzoni
Che hanno cambiato la vita mia
Vivi dentro quel batticuore
Che non ti lascia dormire più
Quattro gocce per compagnia
Da buttare giù
Mamma tu per me sei la più bella
Sei più bella di una stella
Sei solo tu che dai calore e tanto amore
Regalandomi il tuo sole
Per far luce nel mio cuore
Perché sei tu che fai più bella la mia vita
Mezza ancora sconosciuta
Come vorrei sempre più averti qui
Vicino a me, solo per me
Mi sveglio la mattina
Per colazione mi prendo te
Anche quando sono lontano
Quella tua mano accarezza me
La tua forza mi da certezze
In ogni momento sempre di più
Anche quando tra la mia gente non ci sei tu
Mamma tu per me sei la più bella
Sei più bella di una stella
Sei solo tu che dai calore e tanto amore
Regalandomi il tuo sole
Per far luce nel mio cuore
Perché sei tu che fai più bella la mia vita
Mezza ancora sconosciuta
Come vorrei sempre più averti qui
Vicino a me
Perché sei tu, solo tu, sempre tu
Che nella febbre e nel dolore
Mi regali solo amore
Più di te chi mi può amare
Come vorrei che Dio ti desse tanta vita
Perché tu non hai peccato, sei l’infinito per me
E quando dico mamma
Le mie labbra si baciano per te
(La più bella – Anna Tatangelo)

Mamma, son’ tanto felice
Perche ritorno da te
La mia canzone ti dice
Ch’é il più bel giorno per me
Mamma, son’ tanto felice
Vivere lontano perche
Mamma, solo per te la mia canzone vola
Mamma, sarai con me, tu non sarai più sola
Quanto ti voglio bene
Queste parole d’amore
Che ti sospira il mio cuore
Forse non s’usano più
Mamma, ma la canzone mia più bella sei tu
Sei tu la vita e per la vita non ti lascio mai più
Sento la mano tua stanca
Cerca i miei reccioli d’or
Sento e la voce ti manca
La ninna nanna d’allor
Oggi la testa tua bianca
Io voglio stringere al cuor
Mamma, solo per te la mia canzone vola
Mamma, sarai con me, tu non sarai più sola
Quanto ti voglio bene
Queste parole d’amore
Che ti sospira il mio cuore
Forse non s’usano più
Mamma, ma la canzone mia più bella sei tu
Sei tu la vita e per la vita non ti lascio mai più
Quanto ti voglio bene
Queste parole d’amore
Che ti sospira il mio cuore
Forse non s’usano più
Mamma, ma la canzone mia più bella sei tu
Sei tu la vita e per la vita non ti lascio mai più
Mamma, mai più
(Mamma – Luciano Pavarotti)

Troppi quei silenzi e quelle stupide
forme di manifestare ingratitudine,
ma dare tutto per scontato è la mia specialità
spero voi passiate oltre queste ingenuità
Mi è più facile dirvelo così
fino ad ora io non l’ho fatto mai
Ho una ragione per sorridere
e una canzone per descrivere
che cosa sarei senza di voi
Poche distrazioni ma una priorità
rendere felice chi non se lo merita
Mi è più facile dirvelo così
fino ad ora io non l’ho fatto mai
Ho una ragione per sorridere
e una canzone per descrivere
che cosa sarei senza di voi
Che nonostante le difficoltà
mi avete sempre dato l’anima
oggi sono solo qui per voi
Come note di un carillon
che mi fanno compagnia
e mi guidano da quando sono qui
Dolci note di un carillon,
che mi fate compagnia
io non smetterò mai più di dirvi che
Ho una ragione per sorridere
e una canzone per descrivere
che cosa sarei senza di voi
Che nonostante le difficoltà
mi avete sempre dato l’anima
oggi sono solo qui per voi qui per voi, qui per voi…
(Qui per voi – Finley)


Leggi anche: Frasi sulla forza: 153 pensieri, immagini e video da condividere

Frasi di ringraziamento ai genitori

Alle volte, nella vita, si ha il bisogno urgente di dire: “Grazie mamma e papà” o “Grazie ai miei genitori“. Le frasi stupende di ringraziamento ai genitori sono un modo per ricambiare l’affetto enorme che queste figure ci dedicano. Si tratta di frasi toccanti in cui i figli parlano di cosa provano e spiegano il ruolo unico che gli insegnamenti genitoriali hanno avuto nella sua crescita.
Di seguito delle frasi profonde di ringraziamento che possono essere utilizzate anche come frasi sui genitori separati per far capire ad entrambi che nonostante non siano più vicino a te, saranno sempre presenti nella tua vita.

Nel viaggio della vita, ho sempre pensato di aver ragione e mio padre aveva torto. Ma le dure lezioni della vita mi hanno fatto capire che le parole di papà erano giuste fin dall’inizio. Grazie papà.

Ti sono grato ogni giorno per il tuo amore. È una parte fantastica della mia vita e una vera benedizione dall’alto.

La profondità dell’amore che i genitori nutrono per i propri figli non può essere misurata. È come nessun’altra relazione. Supera la preoccupazione per la vita stessa. L’amore di un genitore per un figlio è continuo e trascende il dolore e la delusione.

Hai sacrificato la tua felicità in modo che io potessi essere felice. Potrebbe volerci una vita, ma farò di tutto per ripagare ciò che hai fatto per me. Grazie mamma.

Se ci fosse una parola nel dizionario inglese il cui significato trasmette più gratitudine e rispetto delle parole Grazie, direi quella parola a entrambi un milione di volte.

Ci sono due cose in questo mondo che sono completamente insostituibili: l’amore nutritivo dei genitori e l’amore innocente di un bambino. Fortunatamente, per noi, abbiamo entrambi in questa famiglia. Grazie, mamma e papà.

Ho lasciato passare così tanti anni senza ringraziarvi entrambi, ma non avete lasciato passare un solo secondo senza amarmi incondizionatamente. Grazie.

Entrambi siete i migliori amici che potrei mai avere. Grazie.

Ho sempre pensato che i miei genitori fossero continuamente sulle mie spalle, ma mi sbagliavo. Non erano sulle mie spalle, mi stavano guardando le spalle. Grazie per il vostro supporto.

Uno dei più grandi titoli al mondo è: genitore. Una delle più grandi benedizioni al mondo è avere genitori.

Niente di ciò che dico potrebbe davvero trasmettere il mio apprezzamento per voi. Niente di quello che faccio potrebbe mostrare pienamente la mia gratitudine per voi. Mamma e papà, siete di gran lunga i migliori genitori.

So di non dire abbastanza a mia madre e mio padre quanto sono grato per avermi cresciuto come sono oggi. Siete dei genitori eccezionali ed io un bambino che è stato amato, viziato e apprezzato più di ogni altra cosa.

È vero quando dicono che l’amore di un genitore per il proprio figlio è compreso meglio da coloro che hanno figli. La gratitudine di un bambino per aver ricevuto quell’amore, tuttavia, è qualcosa che non credo possa essere compresa

Mamma e papà, grazie per aver creduto in me anche quando continuavo a biasimarvi per non averlo fatto.

Non so dove mi porterà la vita quando invecchierò, ma quello che so è che non sarò mai una persona grande come voi. Grazie.

Dire che sono grato ai miei genitori dal profondo del mio cuore è fuorviante; quando si tratta di esprimere questo tipo di gratitudine, il mio cuore è senza fondo.

Senza l’ispirazione, la spinta e il sostegno che mi avete dato, potrei non essere la persona che sono oggi.

Cari mamma e papà, è così tanto quello che ho imparato da voi. Grazie.

Che sia il modo in cui mi consoli quando sono giù, o il modo in cui i tuoi abbracci magicamente cancellano le mie sopracciglia, mamma e papà, siete stati lì giorno dopo giorno per assicurarvi che la mia vita andasse alla grande in questo modo. Grazie.

Voglio ringraziarti per aver sempre compreso le cose che ho detto, le cose che non ho detto e le cose che non avevo mai pensato di dirti. Grazie per avermi sempre compreso.

Siete le uniche persone al mondo che amo dal profondo del mio cuore, anche se mi sgridate e mi punite. So che quello che fate è per il mio bene. Grazie, mamma e papà.

Mamma e papà, avete attraversato molte lotte e dolori, ma prometto che non lascerò andare tutto questo invano. Voglio rendere giustizia per ogni volta che avete creduto in me. Crescerò per essere il meglio che posso essere.

Non ho frequentato la migliore scuola della città. Non ho frequentato la migliore università dello stato. Non ho ottenuto il miglior lavoro del paese. Ma niente di tutto questo ha importanza perché avevo i migliori genitori del mondo e loro hanno compensato tutte queste cose. Grazie, mamma e papà.

Mamma e papà, non ci sono parole che possano catturare la gratitudine che ho per i sacrifici e i sogni che avete lasciato andare per darmi una possibilità di realizzare i miei. Grazie.

Dietro ogni grande figlia c’è un papà davvero straordinario. Grazie.

La mamma ti presta le sue braccia dopo averle trasformate in ali. Grazie per avermi insegnato a volare.

Prometto di realizzare tutti i sogni della vita che non potevate raggiungere, perché eravate troppo impegnati ad assicurarvi che io raggiungessi i miei. Ai miei cari genitori, grazie per tutti i vostri sacrifici.

poesie genitori

Siete per me amore, ali, radici, e vita. Vi voglio bene mamma e papà.

Leggi anche: Lettera alla mamma: 50 lettere dolcissime da dedicare alla propria madre

Frasi sui genitori defunti

Una dedica ai genitori può essere espressa in diverse occasioni. Ci sono frasi da dedicare ai genitori per delle occasioni speciali, come, ad esempio, un compleanno. Ma ci sono anche delle frasi per i genitori che non ci sono più. Queste frasi belle per i genitori esprimono la commozione e il dolore per una perdita così importante e sono piene di ricordi unici.
Ecco delle frasi che fanno riflettere sui genitori defunti:

La morte di un genitore è raramente prevista e mai accettata.
(Shane Pendley)

Coloro che amiamo e che abbiamo perduto non sono più dove erano ma sono ovunque noi siamo.
(Sant’Agostino)

Non importa quanti anni abbiamo, abbiamo ancora bisogno dei nostri papà e ci chiediamo come faremo a cavarcela senza di loro.
(Jennifer Williamson)

E ricordati, io ci sarò. Ci sarò su nell’aria. Allora ogni tanto, se mi vuoi parlare, mettiti da una parte, chiudi gli occhi e cercami. Ci si parla. Ma non nel linguaggio delle parole. Nel silenzio.
(Tiziano Terzani)

Affrontare il mondo senza di te, papà, mi ha lasciato senza forza. Ma dentro di me ho il coraggio che mi hai insegnato.
(Fragmentarius)

Voi non ci siete più ma vivete dentro di me. Io sono voi. Grazie.

Coloro che ci hanno lasciati non sono degli assenti, sono solo degli invisibili: tengono i loro occhi pieni di gloria puntati nei nostri pieni di lacrime.
(Sant’Agostino)

Se avete un padre trattatelo con cura.
Perché non conoscerete mai il dolore finché non vedrete la sua sedia vuota.
(Frida Kahlo)

Avere voi, voleva dire avere una roccia a cui aggrapparmi in ogni occasione. Vi amerò per sempre.

Dopo la morte dei nostri genitori moriamo per la prima volta e nasciamo per la seconda.
(Andrzej Coryell)

Il giorno che temiamo come ultimo è soltanto il nostro compleanno nell’eternità.
(Lucio Anneo Seneca)

Oggi sarebbe il tuo compleanno mamma. Grazie per avermi donato tanti anni felici. Mi manchi.

Un padre è qualcuno che ti prende in braccio e ti insegna a ridere. Qualcuno che quando chiudi gli occhi puoi sentire il suo cuore battere nel tuo. Qualcuno che con la sua mano grande come il cielo ti indica la strada. Qualcuno che, basta un soffio appena nei polmoni, per toglierti ogni paura. Che grande forza che ha un padre.
(Fabrizio Caramagna)

Mamma e papà vi sento ancora con me, grazie di tutto.

Tra me e mio padre non esisteva il ciao.
Esistevo io che gli saltavo al collo e lui che sorrideva.
E la sua mano posata sulla mia spalla a darmi protezione.
(Fabrizio Caramagna)

Ancora sono una bambina che piange la vostra perdita. Vi voglio bene.

L’amore di un padre è impresso per sempre nel cuore di suo figlio.
(Jennifer Williamson)

genitori

Quando Dio destinava i figli ai genitori io devo aver vinto il primo premio.

Leggi anche: Frasi sulla fiducia: 237 aforismi, immagini e canzoni da condividere

Immagini con frasi e aforismi sui genitori

Le frasi emozionanti sui genitori e sul rapporto coi figli sono molto profonde e commoventi. Per sottolineare ulteriormente il loro messaggio si possono utilizzare delle immagini che accompagnano e approfondiscono le parole belle, piene di affetto. Le foto presentano anche messaggi utili come frasi sui genitori anziani e sulla dolcezza di questo rapporto maturo coi figli.
Vediamo delle immagini sui genitori con frasi che colpiscono, da leggere e condividere sui social, per mostrare pubblicamente il tuo amore per loro.

poesia genitori

Non esistono genitori perfetti, ma esistono genitori in grado di donarti l’anima e amarti con tutto il cuore.

frasi ringraziamento genitori

Se la mia vita è meravigliosa è perché ho dei genitori stupendi al mio fianco.

grazie mamma papà

Se qualcuno mi chiedesse: quanto costa la tua infanzia? Gli risponderei che non potrebbe mai permettersela. L’amore dei miei genitori non ha prezzo.

genitori frasi

Probabilmente non saprò mai cosa vuol dire essere genitori se non quando lo diventerò io. Nell’attesa, siete le persone più importanti per me. Grazie di esistere.

grazie miei genitori

Amare e rispettare i nostri genitori non è mai ripagarli abbastanza del dono più grande che ci hanno fatto: la Vita.

miei genitori

Anche se non ho ricevuto i migliori giocattoli, ho avuto la fortuna di essere in una famiglia con due genitori ricchi di amore. Grazie per tutto, vi voglio un sacco di bene.

frasi genitori figli

Ciò che i genitori m’hanno detto d’essere in principio, questo io sono: e nient’altro. E nelle istruzioni dei genitori sono contenute le istruzioni dei genitori dei genitori alla loro volta tramandate di genitore in genitore in un’interminabile catena d’obbedienza.

frasi genitori separati

Vivere la vita diventa un gioco da ragazzi, quando si ha la fortuna di avere dei genitori così dolci. Grazie!

frasi genitori anziani

Amare e rispettare i propri genitori non è mai ripagarli abbastanza del dono più grande, la vita.

frasi genitori defunti

Quando il mondo mi ha sbattuto la porta in faccia voi eravate lì a braccia aperte pronti ad accogliermi. Quando gli altri facevano finta di non vedermi voi eravate lì pronti ad aprirmi i vostri cuori. Mamma e papà, grazie per essere dei genitori così sensibili. Grazie!

frasi figli genitori

Se non sei mai stato odiato da tuo figlio, non sei mai stato genitore.

frasi genitori

Quello che c’è in fondo al cuore non muore mai. Il vostro amore.

aforismi genitori

Essere presente come genitore è il più grande regalo per una figlia. La vita di una figlia è il più grande premio per un genitore.

essere genitori frasi

Carissimi mamma e papà, sono passati tanti anni senza che io vi ringraziassi per tutto quello che avete fatto per me. Vi voglio tanto bene e vi amo con tutto il mio cuore. Grazie di esistere!!

essere genitori

Le più belle famiglie sono destinate ad essere proprio come noi. I genitori migliori sono come voi.

frasi bellissime

Sono due le più grandi eredità che mi avete lasciato, cari mamma e papà: le radici e le ali.

frasi celebri genitori figli

Spero che da grande possa essere un esempio per i miei futuri bambini, così come tu lo sei stato per me, papà. Grazie mamma e grazia papà, siete due genitori fantastici.

frasi dedicare genitori

Le madri reggono l’eterno, che regge il mondo e gli uomini.

frasi famose

Mi avete indicato le strade del mondo: fisicamente sono lontano ma con il cuore sempre vicino a voi.

dediche genitori

I padri e le madri sono tipi strani: anche se il figlio è il più orribile moccioso che si possa immaginare, sono convinti che si tratti di un bambino stupendo.

dedica genitori

Il paradiso risiede nei ricordi della nostra infanzia. In quei giorni eravamo protetti dai nostri genitori ed eravamo innocentemente incoscienti dei tanti problemi che ci circondavano.

dediche genitori

I nostri genitori ci amano perché siamo i loro figli, e questo è un fatto inalterabile, di modo che noi ci sentiamo più sicuri con loro che con chiunque altro. Nei momenti felici ciò può sembrare poco importante, ma nei momenti tristi questo affetto offre una consolazione e una sicurezza che non si trovano altrove. Grazie mamma, grazie papà.

Leggi anche: Frasi sul futuro: 177 pensieri e immagini per riflettere sul domani

Lascia un commento